Aprile 1, 2020 Prodotti

Archive Server for Email


Di cosa si tratta?

archivia, ricerca e recupera in modo semplice e veloce le email di Microsoft Exchange, Google Apps for Business e molti altri mail server.


Ogni azienda ha la necessità di tenere sempre sotto controllo la propria corrispondenza email: è fondamentale sapere esattamente dove si trova ogni messaggio di posta elettronica ed essere in grado di recuperarlo evitando il rischio di perderlo o di cancellarlo inavvertitamente. La soluzione è Archive Server for Email, lo strumento di archiviazione delle email facile da usare, veloce e sicuro.

Con Archive Server for Email è possibile archiviare automaticamente tutti i messaggi email in ingresso e in uscita da MS Exchange, Google Apps for Business e molti altri mail server e recuperarli velocemente evitando che un messaggio importante vada perso nel mucchio. Grazie ai parametri di ricerca: sequenze di parole, intervallo di tempo, mittente, destinatario o soggetto dell’email, in un paio di click si risale immediatamente all’informazione di interesse, anche se contenuta in un’email erroneamente eliminata dal proprio client di posta.

Una volta recuperato il messaggio è possibile inviarlo alla propria mailbox o inoltrarlo ad altri destinatari (clienti, colleghi…). Con la stessa facilità è possibile anche recuperare i file allegati ai messaggi email e salvarli sul PC. La gestione avanzata di account e permessi consente infatti di preservare la sicurezza dei dati e la privacy degli utenti.

L’architettura di Archive Server for Email consente di gestire l’archiviazione simultanea di mail server eterogenei e su reti diverse. Archive Server for Email è dunque lo strumento ideale per offrire servizi di archiviazione in the cloud, sia pubblica che privata.

In sintesi Archive Server for Email permette:

  • la ricerca facile e l’archiviazione di tutte le email in ingresso e in uscita da MS Exchange, Google Apps for Business e molti altri mail server;
  • l’archiviazione sicura e conforme alla normativa privacy;
  • di alleggerire il carico di lavoro sul mail server e di ridurre le dimensioni dei file PST;
  • di costruire un’offerta di servizi di archiviazione in the cloud per i propri clienti.

Come funziona?

Lato amministratore:

  • Archive Server for Email può essere installato indifferentemente sulla macchina su cui gira il mail server oppure su un server diverso anche remoto.
  • Il mail server deve essere configurato in modo che depositi tutti i messaggi in una casella di posta: con MS Exchange ciò si realizza attraverso la definizione di una regola di journaling; con Google Apps for Business (e anche con Postfix e Sendmail), sfruttando il meccanismo di lnbound/Outbound forwarding; con MDaemon attraverso la definizione di una regola di Content Filtering.
  • A questo punto Archive Server for Email consulta periodicamente la casella, recupera i messaggi e li inserisce nel suo archivio composto da una porzione di file system su disco e da un database che, eventualmente, possono risiedere su un host remoto.

Archive Server può essere agganciato a più server di posta contemporaneamente, anche tra loro eterogenei. L’interfaccia di amministrazione consente di definire con precisione le sorgenti da cui “pescare” i messaggi da archiviare e la frequenza di aggiornamento.

Lato utente:

  • Utilizzando il proprio browser web ciascun utente accede all’interfaccia tramite cui interrogare e consultare l’archivio.
  • Grazie a un sistema di ricerca avanzata, l’utente risale immediatamente all’informazione di proprio interesse; è possibile impostare ricerche in base a mittente, destinatario, oggetto, parole contenute nel testo della mail, periodo in cui è transitato il messaggio e altri criteri ancora.
  • Una volta trovato il messaggio di email, l’utente può metterlo automaticamente nella propria mailbox, oppure inoltrarlo a se stesso o ad altri destinatari. Con la stessa facilità può ritrovare i file allegati alle email e salvarli sul PC.

Facilità d’uso

Archive Server for Email si scarica e si installa in meno di 30 minuti. Dopo l’installazione sul server è subito operativo:

  • non occorre installare o configurare software sui client di rete;
    • gli utenti non devono fare nulla di diverso dal solito;
    • e ricerche degli utenti avvengono direttamente dal browser;
    • l’archiviazione dell’email è automatica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2020 BugFree via Mario Bertona n° 82 - 28045 Invorio (NO) - P.IVA 05257500966 - info@bugfree.it - Privacy Policy
Designed by Lago digitale